Eventi
Febbraio
2020
Maggio
2020

Facoltà di scienze economiche in uno sguardo

Rispondere alle sfide delle moderne economie globalizzate significa interpretare e governare la complessità. I mercati del lavoro richiedono, oltre a competenze sempre più specifiche, anche l’attitudine alla risoluzione di problemi in ambienti che, dominati dall’incertezza, sono in continua evoluzione.

Con un corpo accademico che occupa la frontiera della ricerca nelle sue aree di competenza, la Facoltà di scienze economiche dell’Università della Svizzera italiana (USI) è il luogo ideale per acquisire le abilità che rappresentano il fondamentale fattore di successo sul mercato del lavoro e nella ricerca scientifica: competenza, flessibilità e quella dose di curiosità intellettuale che serve a identificare gli interrogativi più importanti e ad affrontarli con creatività ed ingegno.

 

"Il mio augurio a tutti coloro che sono e saranno parte della nostra Facoltà, e in particolare ai nostri studenti, è di sapere combinare fruttuosamente il talento, la curiosità intellettuale e la determinazione, per arrivare alla meta prefissa, con l’auspicio che l’appartenenza alla nostra Facoltà possa essere sempre motivo di fierezza".

Patrick Gagliardini, Decano della Facoltà di scienze economiche

 

La Facoltà di scienze economiche in breve  
Studenti 856
Laureati 3258
Personale accademico 185
    di cui professori e docenti 96
Paesi rappresentati 68
   
Bachelor 1
Master 11
Executive 5
Programmi dottorali 4
   
Progetti di ricerca in corso 18
Dottorandi 66
Istituti sostenuti   6
Istituto di economia politica (IdEP)  
Istituto di finanza (IFin)  
Istituto di management e organizzazione (IMO)  
   
Istituto di ricerche economiche (IRE)  
Istituto di diritto (IDUSI)  
Istituto di scienza computazionale (ICS)