Eventi
Febbraio
2020
Maggio
2020

Laureato USI premiato per una tesi sulla rete di trasporto della Croce rossa nello Yemen

Ramin Satary
Ramin Satary
Ramin Satary, durante la cerimonia di laurea del MASHLM all'USI
Ramin Satary, durante la cerimonia di laurea del MASHLM all'USI

Servizio comunicazione e media

Ramin Satary, cittadino afghano che ha lavorato per 10 anni presso il CICR (Comitato Internazionale della Croce Rossa), ha conseguito il Master of Advanced Studies in Humanitarian Logistics Management (MASHLM) presso l'USI nel settembre 2018. La sua tesi "Ottimizzazione della rete di trasporto delle forniture alimentari per il CICR, Delegazione dello Yemen" ha vinto la menzione d'onore per la migliore tesi di Master in logistica umanitaria e gestione della catena di approvvigionamento rilasciata dall'Istituto HUMLOG.

La tesi di Ramin tratta un problema reale nelle operazioni umanitarie. Dopo il conflitto scoppiato nel 2015 nello Yemen, il bisogno di assistenza è aumentato notevolmente in tutto il Paese. Per soddisfare la domanda, il CICR riceve l'80% dei suoi aiuti da fornitori regionali e internazionali e li distribuisce alle diverse località colpite. La catena di approvvigionamento del CICR deve affrontare una serie di sfide dal punto di offerta al punto di domanda, tra cui la congestione portuale, i cambiamenti dell'ultimo minuto nelle operazioni dovute a conflitti, la necessità di approvazione di ogni singolo movimento di trasporto da parte di molte parti interessate e la limitata capacità di stoccaggio nei magazzini di transito o nei magazzini intermodali.

Ramin ha effettuato un importante lavoro di raccolta e analisi delle informazioni contenute nella banca dati del sistema di approvvigionamento sul campo del CICR, generando 100.000 scenari di approvvigionamento, specificando la quantità di forniture acquistate, ricevute e distribuite dal CICR nello Yemen nel 2017 e nel 2018. Il suo obiettivo principale era quello di tracciare l'intera rete di trasporto delle forniture alimentari del CICR, in modo da poter visualizzare, valutare ed evidenziare i possibili percorsi ottimali per le forniture alimentari nel 2017 e 2018. Questo è stato fatto attraverso un semplice modello di ottimizzazione utilizzando fogli di calcolo Excel, poiché il comune foglio di calcolo è conosciuto e accessibile a tutto il personale della logistica sul campo.

Infine, Ramin ha trovato una soluzione economica ed efficace per trasportare le provviste alimenti nello Yemen e distribuirle ai beneficiari. Il risultato finale ottenuto ha permesso inoltre di analizzare e identificare i percorsi ottimali e i tragitti e le destinazioni specifiche che con la maggiore incidenza sui costi di trasporto. Il modello di ottimizzazione sviluppato da Ramin ha ottenuto così un risparmio totale sui costi di trasporto del 32,32% per il 2017 e del 32,06% per il 2018.

 

*** 

HUMLOG Institute è un istituto congiunto tra la Hanken School of Economics e la National Defence University of Finland (NDU), con sede a Hanken, Helsinki (Finlandia), che funge da polo per ricercatori e professionisti internazionali per condurre ricerche di alta qualità sulla logistica e la gestione della catena di approvvigionamento nel contesto umanitario e dello sviluppo. 

MASHLM è un programma di formazione che mira ad aiutare gli operatori nel settore umanitario a migliorare la propria comprensione delle sfide e delle opportunità nelle emergenze umanitarie. Il programma si svolge all’USI, campus di Lugano, ed è un programma intensivo part-time con sei moduli offerti sull’arco di dodici mesi. Il programma combina teoria e pratica per generare un impatto reale utilizzando strumenti e metodi avanzati applicati alle sfide umanitarie pratiche, concentrandosi sull'attuazione della teoria per migliorare la pratica, e l'insegnamento tra progetti, organizzazioni e partecipanti esperti.