Finanziati i primi progetti del Fondo istituzionale per la ricerca

9237ce66f0585196b96fc0c096ed9a9f.jpg

Servizio comunicazione istituzionale

23 Dicembre 2022

Nella sua seduta del 22 dicembre 2022, il Rettorato dell’USI ha approvato una serie di progetti che saranno finanziati attraverso il Fondo istituzionale per la ricerca (FIR). Specificamente, si tratta di sei borse per giovani ricercatori e ricercatrici distribuite fra l’architettura, la comunicazione e l’informatica, e due programmi dottorali in architettura e in business studies.

Questi progetti sono stati scelti attraverso un bando e una rigorosa procedura di selezione da parte della Commissione Ricerca dell’USI con il sostegno di valutatori esterni indipendenti. Il FIR ha per obiettivo di favorire lo sviluppo strategico della ricerca sostenendo progetti strutturanti. È alimentato da parte dell’overhead sui progetti del Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica e da altri fondi istituzionali. In aggiunta ai bandi annuali sostiene bisogni puntuali per la ricerca (fino a 20'000 CHF) e co-finanzia il programma di mobilità dei dottorandi USI.

Il Prorettore per la ricerca Prof. Gagliardini: “I progetti selezionati rispondono a due obiettivi strategici per l’USI. Da un lato, il sostegno ai dottorandi rappresenta una priorità per il nostro ateneo in quanto contribuisce a formare le nuove leve della ricerca e a posizionare l’USI nelle reti di ricerca internazionali; la creazione di programmi dottorali strutturati è uno strumento importante per migliorarne la qualità e raggiungere una massa critica anche attraendo dottorandi dall’esterno. Dall’altro lato, le borse attribuite permetteranno a dei giovani ricercatori e a delle giovani ricercatrici promettenti di approfondire i loro lavori scientifici e di sviluppare la loro carriera, in vista anche della partecipazione a programmi nazionali e internazionali.”

L'elenco dei progetti finanziati è disponibile sul sito FIR.

Per maggiori informazioni: Prof. Patrick Gagliardini, Prorettore per la ricerca USI, [email protected].